Accursio Craparo: essenza Sicilia

 

Schermata-2013-02-22-a-10.54.39-595x386

La città di Modica ti lascia senza fiato, come un presepe siculo, come un sovrapporsi di cubi affiancati a  curve barocche. Per arrivare mi lascio perdere dall’alto | basso della città. Continue reading

Ristorante La Veranda – Misilmeri (Pa)

A chi come me si occupa di gastronomia, e bazzica nei social network, non sara’ passato certo inosservato tale: “Uncuocotuttopepe” che gia’ da qualche tempo si aggira indisturbato per la rete taggando e piazzando sui profili altrui piatti e foto delle sue preparazioni (pratica per altro da me odiata e condannata)…nonostante la mia avversione per questo genere di incursioni “sociali” questo giovane tutto pepe, mi ha incuriosito e per questo motivo ho iniziato a studiarlo, prendendo informazioni a destra e a manca, e ascoltando i vari commenti di chi lo aveva incrociato per assaggiare la sua cucina. Continue reading

Il compleanno del Sale – Il dietro le quinte -

Eccomi ancora una volta nelle vesti dell’infiltrata in cucina, e comincia davvero a piacermi questo ruolo! Questa volta ho davvero l’imbarazzo della scelta… dieci chef ufficiali , ma tanti altri erano presenti, tutti lì per un evento unico, la festa dei dieci anni del Sale Art Cafè, ma soprattutto per un omaggio al “poliedrico” Andrea Graziano patron del ristorante catanese, regalandoci un assaggio della loro cucina.

Continue reading

L’Oste e il Sacrestano – Licata (Ag) -

Licata, il nome di questa cittadina mi riporta alla memoria la Vigata romanzesca di Camilleri e l’idea di un pranzo mi conduce inevitabilmente al suo protagonista, il commissario Montalbano, ed alla sua passione per la cucina quale espressione della storia e della cultura siciliana.

Ed è un po’ questa l’esperienza vissuta da me, marito e figli compresi, presso l’Oste e il Sacrestano. Continue reading

Cena al Cirneco con i vini Graci

C’è un Cirneco nell’etichetta dei  vini di Alberto Aiello Graci , un nobile cane che fa la guardia simbolicamente alla grande tradizione dei vini dell’Etna,  in questi anni di grande e positivo rinnovamento…..ed ancora un Cirneco , anzi il Cirneco , bistrot catanese affidato alla cucina di Carlo Sichel , ospita una bella , rilassante e piacevole cena dedicata ai vini Graci .

Continue reading

“Tocco, Sicilian Ways” – Ragusa

Che Ragusa nell’ultimo decennio sia diventata la culla della ristorazione siciliana è opinione di molti e non fa certo notizia; da anni è la provincia più “stellata” dell’isola: 5 sono le stelle che gli ispettori Michelin hanno assegnato a locali del territorio ibleo nell’ultima edizione de “la rossa”. Continue reading

Sator annata diversa 2012….Donnacarmela – Carruba (Ct) – 17/03/2012

Una serata che parte da un enigma , quello del quadrato del Sator , un iscrizione (SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS) che contiene un palindromo , cioè uno scritto che si legge uguale da sinistra verso destra o viceversa) rinvenuta in tanti reperti archelogici e dal significato incerto ed oscuro , ma al posto degli enigmi antichi quattro vini , che possono essere “decifrati “ grazie alla degustazione e ad una cena ad hoc ! Continue reading

Locanda del Monsù – S.Agata di Militello (Me)

Avrei dovuto “solo” raccontarvi di un  pranzo .…ma dopo aver conosciuto lo chef e patron Corrado Parisi e la sua compagna Mariella..sarebbe riduttivo.

Partita con la famiglia in una delle mie gite enogastronomiche, a cui affianco solitamente anche qualcosa di culturale, arrivo a S.Agata di Militello e prima di pranzo tutti insieme visitiamo il Castello Gallego ed il suo Museo. Pochi gradini ci separano dalla piazzetta sotto il Castello e lì troviamo La Locanda del Monsù, con interni in pietra dal sapore medievale e tavoli all’esterno per poter godere dei primi raggi di sole primaverili. Continue reading

Il Sale In Zucca

 SALE_01

di Danilo Giaffreda

Sale, in Sicilia, significa le miniere di salgemma tra Realmonte e Racalmuto, i luoghi di Sciascia, oppure il bianco accecante delle saline di Mozia tra Marsala e Trapani, con i mulini a vento sullo sfondo. Ma se al sale gli aggiungi l’arte, un po’ di sana incoscienza e una insana passione per ilbuon cibo e il buon vino, ne viene fuori un’operazione culturale a tutto tondo che si chiama Il Sale Art Cafè, sta a Catania – e non a Milano o a New York come il nome farebbe pensare – e ha anche un discreto successo nonostante i venti di crisi e le ristrettezze economiche che hanno penalizzato il settore. Continue reading

Umbria e Basta

Spaccato della sala/Lo Chef/Cioccolatini

Le acque del Perlasio, leggermente salate e calde, un tempo considerate miracolose, mi hanno purificato il corpo. Ma non hanno fatto il miracolo di saziarmi. Così la fame verso le nove arriva puntuale. Continue reading

Un Cirneco a Catania….

Quando a Catania si ha voglia di buon cibo e relax , Il Cirneco è un’ottima soluzione . Situato al centro , in una traversa di via Umberto è un locale intimo e raccolto , che ospita all’ingresso un piccolo american bar e 25-30 coperti apparecchiati con semplicità e senza sfarzi. Continue reading

Ristorante I Pupi – Bagheria (Pa)

Bagheria (Baaria in Siciliano) dista da Palermo appena 15km ed e’ il comune più’ popolato della provincia; le bellezze del suo centro storico ultimamente hanno avuto maggiore risalto mediatico grazie anche al Film (Baaria appunto) che  ha svelato al grande pubblico le atmosfere e il fascino che si nascondono tra i vicoli della ridente cittadina. Continue reading

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.837 follower