Ristorante La Veranda – Misilmeri (Pa)

A chi come me si occupa di gastronomia, e bazzica nei social network, non sara’ passato certo inosservato tale: “Uncuocotuttopepe” che gia’ da qualche tempo si aggira indisturbato per la rete taggando e piazzando sui profili altrui piatti e foto delle sue preparazioni (pratica per altro da me odiata e condannata)…nonostante la mia avversione per questo genere di incursioni “sociali” questo giovane tutto pepe, mi ha incuriosito e per questo motivo ho iniziato a studiarlo, prendendo informazioni a destra e a manca, e ascoltando i vari commenti di chi lo aveva incrociato per assaggiare la sua cucina. Continua a leggere

Il compleanno del Sale – Il dietro le quinte –

Eccomi ancora una volta nelle vesti dell’infiltrata in cucina, e comincia davvero a piacermi questo ruolo! Questa volta ho davvero l’imbarazzo della scelta… dieci chef ufficiali , ma tanti altri erano presenti, tutti lì per un evento unico, la festa dei dieci anni del Sale Art Cafè, ma soprattutto per un omaggio al “poliedrico” Andrea Graziano patron del ristorante catanese, regalandoci un assaggio della loro cucina.

Continua a leggere

L’Oste e il Sacrestano – Licata (Ag) –

Licata, il nome di questa cittadina mi riporta alla memoria la Vigata romanzesca di Camilleri e l’idea di un pranzo mi conduce inevitabilmente al suo protagonista, il commissario Montalbano, ed alla sua passione per la cucina quale espressione della storia e della cultura siciliana.

Ed è un po’ questa l’esperienza vissuta da me, marito e figli compresi, presso l’Oste e il Sacrestano. Continua a leggere

Cena al Cirneco con i vini Graci

C’è un Cirneco nell’etichetta dei  vini di Alberto Aiello Graci , un nobile cane che fa la guardia simbolicamente alla grande tradizione dei vini dell’Etna,  in questi anni di grande e positivo rinnovamento…..ed ancora un Cirneco , anzi il Cirneco , bistrot catanese affidato alla cucina di Carlo Sichel , ospita una bella , rilassante e piacevole cena dedicata ai vini Graci .

Continua a leggere

Locanda del Monsù – S.Agata di Militello (Me)

Avrei dovuto “solo” raccontarvi di un  pranzo .…ma dopo aver conosciuto lo chef e patron Corrado Parisi e la sua compagna Mariella..sarebbe riduttivo.

Partita con la famiglia in una delle mie gite enogastronomiche, a cui affianco solitamente anche qualcosa di culturale, arrivo a S.Agata di Militello e prima di pranzo tutti insieme visitiamo il Castello Gallego ed il suo Museo. Pochi gradini ci separano dalla piazzetta sotto il Castello e lì troviamo La Locanda del Monsù, con interni in pietra dal sapore medievale e tavoli all’esterno per poter godere dei primi raggi di sole primaverili. Continua a leggere