La Ricotta Fresca

ricotta2a

La tecnologia di produzione delle ricotte fresche prevede l’utilizzo di siero di latte delle diverse specie (vacca, pecora, capra).

Solitamente al siero di produzione delle ricotte, viene aggiunto il 5/10% di “agra”, che e’ un miscuglio di limoni,  fave e cruschello di frumento, avvolto in teli ed immerso per 2/3 giorni in acqua, in un recipiente di legno detto “sirratizzu” ( funzione di questa operazione e’ quella di creare sulle pareti di legno, un substrato batterico); a volte, possono essere aggiunti al siero, rametti di fico, precedentemente tagliati lungo tutta la superficie, per dare una consistenza ed un aroma particolare alla ricotta.

nebrodi-4181

La ricotta di vacca, prevede invece, solamente l’aggiunta di sale e latte.

nebrodi-4381

nebrodi-4371

La forma e’ tronco-conica (dovuta alla forma della fiscella), e’ un prodotto cremoso, morbido di colore bianco avorio.

nebrodi-4271

La ricotta di pecora, dall’odore di siero molto intenso e dal sapore dolce e gradevole e’ particolarmente indicate per la preparazione dei “nostri” Cannoli Siciliani.

fotocasaburi-027

(Il Croccante di Mandorle e Ricotta di Pecora con salsa di fragole e pistacchi di Bronte – Chef Patissier Kamal de Silva [Il Sale Art Cafe’- Catania] )

 

One thought on “La Ricotta Fresca

  1. SALVE VOI FATE RICOTTA FRESCA? SE è SI MI INTERESSA MOLTISSIMO COMUNQUE VI LASCIO IL MIO CONTATTODANY251@LIVE.IT E IL CELLULARE DI MIO MARITO COSI VI SENTITE TELEFONICAMENTE OK? VI RINGRAZIO DI CUORE DALLA SIGNORA CASAMENTO DANIELA CEL.340/1561155VI POTETE RIVOLGERE DIRETTAMENTE A MIO MARITO NAPOLI FRANCESCO GRAZIE MILLE.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...