Pic-Nic “CHIMICO” da leccarsi i baffi!

squisito-096

In occasione di Squisito 2009, la manifestazione che si svolge a San Patrignano e che raggruppa al suo interno una serie di eventi dedicati al mondo dell’enogastronomia, non possiamo evitare di partecipare al “Déjouner sur L’Herbe”, uno degli appuntamenti piu’ piacevoli ed inusuali dell’intera manifestazione.

squisito 366

E’ un vero e proprio pic-nic-gourmet, con la possibilita’ di assaggiare un menu’ degustazione, preparato da uno dei quattro chef presenti.

squisito 088

Il tutto si svolge nello splendido prato della comunita’ ,allietati da un complessino che suona nel chiostro centrale.

squisito 186

Visto anche il clamore degli ultimi tempi, suscitato da Striscia la Notizia a proposito della cucina Molecolare (con annessa sfilata di figuranti e pseudo-esperti a cercare di avvalorare le improbabili accuse della trasmissione nei confronti di un certo tipo di cucina) ci dirigiamo spediti verso il gazebo con su scritto a caratteri ben legibili: Massimo Bottura .

squisito 010

squisito 009

Ci avviciniamo con cautela…niente telecamere nascoste, ma macchina fotografica ben in vista per non destare sospetti….Massimo e li…ci accoglie con simpatia e subito….ci offre un tocchetto di Parmigiano….

squisito 316

squisito 011

lo scrutiamo con cautela…e dopo averne costatato con diffidenza l’ottimo odore ci accingiamo ad analizzarne anche la consistenza….ottimo!….almeno il Parmigiano sembra normale, nulla di strano o di “CHIMICO” anzi devo dire che e’ un ottimo inizio.

squisito 203

Scambiamo quattro chiacchiere parlando anche del polverone sollevato da Striscia;

All’interno del gazebo c’e’ grosso fermento di giovani che si danno da fare per la preparazione dei piatti,

squisito 325

prendiamo il nostro Kit da pic-nic e ci dirigiamo verso il prato.

squisito 053

Allestiamo la nostra “tavola”, stendiamo la nostra tovaglia, sistemiamo le posate e siamo pronti per il  pranzo.

squisito 327

Iniziamo con il Bon Bon di pane e mortadella….

squisito 168

afferriamo il piccolo bon bon tra i polpastrelli….e, con circospezione ne valutiamo la “CHIMICITA’”….a primo acchitto sembra tutto normale, nessun alone fucsia ad avvolgere l’alimento e nessuna traccia di “contaminazione”. Lo introduciamo in bocca, ma gia’, al primo assaggio ci accorgiamo dei numerosi “effetti collaterali”:aumento della salivazione, esplosione di sapore in bocca, l’untuosita’ inizia a far vacillare la razionalita’ delle nostre papille gustative, la consistenza dell’alimento ed il contrasto morbido-croccante, disorienta la tranquillita’ del nostro palato, l’incredibile equilibrio della preparazione ci impaurisce….certo che non e’ affatto male questa “CHIMICA”…e siamo solo all’inizio. Continuiamo con la pasta e fagioli con maltagliati di parmigiano Reggiano,

squisito 171

anche qui, notiamo delle sensazioni “chimico-emozionali” di straordinario effetto: la crosta di Parmigiano, usata storicamente dalle nostre nonne (che di chimica poco si interessavano) per dare sapore a zuppe e minestre, per l’occasione si fa “pasta” e si sposa con i legumi in un’autentica esplosione di gusto e piacevolezza. Il sole cocente, la musica e la splendida atmosfera, contribuiscono ancor piu’ a creare quella cosi’ detta “CHIMICA” che ci vuole per godere al meglio dell’ottimo pranzo.

squisito 185

squisito 182

Il prossimo piatto e’ un’ insalata di bollito misto con aceto tradizionale di Modena,

squisito 176

piatto fresco con un divertente gioco di consistenze e di sapori, anche in questo caso, una serie di “effetti collaterali” che non sto a raccontare per non annoiare i lettori. Concludiamo co la torta Barozzi, con gel di nocino di Spilamberto. squisito 169

Anche il dessert, all’apparenza “normale”, provoca in noi una serie di reazioni inspiegabili, dovute all’intensita’ del cioccolato, all’ottimo equilibrio della preparazione ed all’incredibile emozione gustativa.

squisito 200

Questo pic-nic sull’erba, ci ha chiarito diverse perplessita’ che ci frullavano per la testa in questi giorni; ci chiedevamo , come mai nessuno dei grandi chef piu’ innovativi e preparati si sia preso la briga di controbattere alle feroci critiche mosse nei loro confronti e come mai lo stesso Bottura, uno degli chef piu’ colpiti in prima persona dal ciclone “fornelli polemici” non spieghi  pubblicamente come stanno le cose….

squisito 210

adesso abbiamo capito  tutto…e’ sicuramente piu’ concreto ed edificante far parlare la propria cucina, i propri piatti, preparati con l’aiuto dei piu’ grandi produttori al mondo e con lo studio  instancabile alla ricerca dell’eccellenza;

Un grosso plauso dunque va a Massimo Bottura, che non lasciandosi distrarre da proclami e polemiche (e dalla passerella di chef-veline che pubblicizzano  il loro amore per la “genuinita’”) con grande serieta’ ed abnegazione, continua instancabile il suo lavoro di ricerca e di crescita che lo hanno portato ad essere tra i piu’ grandi chef al mondo;

del resto questa grande bolla polemica si sta sgonfiando (vista anche l’infondatezza e la superficialita’ con cui e’ stata trattata) spostandosi verso altre direzione, le guide ed i conflitti d’ interesse….ma sia chiaro….adesso si parla della Spagna, perche’ lo sanno tutti che in Italia non ci sono conflitti d’interesse (!?!)….O NO???

6 thoughts on “Pic-Nic “CHIMICO” da leccarsi i baffi!

  1. CARI FRATELLINI ANDREA & GIANFRY, VOI SI CHE FATE LA BELLA VITA ALLA FACCIA DEI VOSTRI CARI AMICI….VI INVIDIO E VOREI ESSERE CON VOI.

    CIAO PIETRO

  2. questo si che e’ un pic nic alla faccia della chimica alla faccia di tutti quelli che fanno disinformazione in tv evviva bottura e la ristorazione innovativa e soprattutto un invito ai giornalisti di dare notizie vere e non lasciare linformazione solo al web bravo andrea

  3. ciao andrea spesso scherzxando si puo’ essre piu’ inc isivi di molti altri che fanno finta di fare i seri la gastronomia italiana ha bisogno di gente come te va difesa dagli attacchio superfixciali di chi ama fare i teatrini con questo lavoro non si scherza ce gente che ci da la vita

  4. ma perche non vai tu a spiegare cone stanno lew cose sarebbe meglio che sentire tutte queste finte polemiche e facile attaccare gli chef importanti che fanno di tutto per tenere i loro locali a galla perche non dsi attaccano i poteri forti

  5. Cari Andrea e Gianfranco, ricordo sempre con tanto piacere il pic-nic in vostra compagnia.. Inoltre, ho ancora in mente le belle sensazioni trasmesse dai piatti del collega Massimo, che considero un grande uomo oltre che uno straordinario professionista…
    Un saluto affettuoso…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...