Lutto: E’ morto Giuseppe Quintarelli, il Padre dell’Amarone

Chi ha promosso e dato fama all’Amarone della Valpolicella in Italia e nel mondo, tanto da essere considerato uno dei suoi padri, Giuseppe Quintarelli (nella foto) è morto ieri. All’età di 74 anni, appassionato produttore di vino in Negrar, Valopolicella, dove viveva e lavorava, lascia un vuoto nel panorama enologico italiano. Da sempre si è distinto per non avere scelto di seguire logiche commerciali ma solo il meglio che le sue viti gli davano, imbottigliano le annate migliori, anteponendo a tutto il suo territorio e la tradizione. Un personaggio che sulle sue etichette preferiva metterci le sue parole e la sua firma. Un grande artigiano e artista del vino devoto alla qualità decretando il prestigio del rosso veronese.